Settimo giorno: sullo Shinkansen alla velocità della luce verso Takayama

Siamo vestiti con un yukata invernale e vi scriviamo da sotto un caldo kotatsu in una stanza di otto tatami, mentre sorseggiamo un po’ di ocha in tazzine tradizionali.
Ma prima di arrivare in questo ryokan tradizionale nella montagnosa Takayama, abbiamo dovuto fare un po’ di strada…
Liberatici dei bagagli grazie al “gatto nero” (Kuro Neko, ditta di spedizioni nipponica), possiamo partire con il solo zainetto verso le fredde Alpi Giapponesi, via treno ovviamente.
Lo Shinkansen Hikari delle 10.33 entra in stazione dieci minuti prima in tutta la sua maestosità e dopo aver atteso la pulizia delle carrozze da parte di signori precisissimi, saliamo ordinatamente a bordo. Ci accomodiamo sulle spaziose e comode poltrone e alle 10.33 il treno parte silenziosamente verso Nagoya.
Come mai abbiamo spedito i nostri bagagli? Dovete sapere che in Giappone, sebbene i treni siano molto comodi per i passeggeri, non c’è praticamente spazio per i bagagli. Per questo quando viaggiano in treno sono soliti spedire le valigie con una ditta di spedizioni molto efficiente ed economica.
Valez decide durante il tragitto che resterà in giappone e lavorerà per le ferrovie, guidando treni Shinkansen velocissimi e perfetti (la vita da pendolare ora sarà ancora più dura!) e intanto fuori dal finestrino scorre il paesaggio costellato di casette basse e piccole, risaie e molto, molto verde.
Alle 12.21 ci fermiamo in un minimarket sul binario 11 della stazione di Nagoya per comprare un bento da portare sul treno espresso per Takayama, ma non soddisfatti da nessuno dei box, decidiamo di pranzare ancora una volta a base di onighiri. Fortunatamente una volta la signora di un ristorante giapponese di Milano (lo Zakuro), ci disse che a Nagoya facevano degli onighiri speciali, a base di tempura (un gambero fritto – semplificando) e cosi siamo riusciti anche ad assaggiare una specialità locale!
Il trenino che porta a Takayama è veramente bello e mostra (e racconta, dato che è un treno “parlante”) una prospettiva diversa rispetto al solito Giappone fatto di Templi e Sushi. La natura incontaminata della valle, le alpi giapponesi e il fiume Hida non sfigurano per niente davanti alle stesse italiane. Consigliamo a tutti coloro a cui piace un po’ la natura di avventurarsi per le montagne!
Arrivati a Takayama fa un freddo becco. Non eravamo preparati ad un clima tale, ma troviamo facilmente il nostro ryokan, che ci ha preparato un caldissimo Kotatsu, tra le più geniali delle invenzioni giapponesi.
Inanzitutto bisogna dire che nel sol levante ci si siede per terra, se non lo sapeste, su una stuoia chiamata tatami dura ma non troppo. Come fate se volete sedervi per terra attorno ad un tavolino ma fuori ci sono 0 gradi?
Semplice, collegate una resistenza ad un tavolino, ci attaccate una coperta e generate un microclima tropicale per le gambe con uno scaldotto!
Ripetiamo: tavolino + stufa + coperta:
Comodo, caldo e peloso!
Ci addentriamo per un po’ di vie di Takayama, ma dopo un paio di giri per souvenir, i negozi chiudono (ma sono le 16.30!) e noi moriamo di freddo. Meglio tornare al ryokan, stasera a letto alle 22.00 e speriamo di vederla meglio domattina!
P.S. ARGH Il computer con Windows e la tastiera in giapponese!
Annunci

6 commenti

Archiviato in Uncategorized

6 risposte a “Settimo giorno: sullo Shinkansen alla velocità della luce verso Takayama

  1. Tania

    LOL… Luca oggi su Gtalk ha iniziato a scrivermi in modo buffissimo:

    Luca: AZZ
    HOIMPOSTATOLATASTIERAINGIAPPONESE

    che successe??? 😀
    baci ragazzi, vi pensiamo tutti!!!

  2. Mepo

    Ciao cari!
    Non ci avete detto se le valigie vi sono arrivate, ma immagino cose del genere non possano capitare nel paese dei ciliegi e dei treni di sogno.
    Ciao e vi auguro un menù + variato

  3. shock

    ciaooooooooooooooo baciotti papi !
    Che bello !!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...